Quando si è bambini son si sa ancora bene quale sport si farà da grandi, io dopo mille indecisioni ho scelto di provare ad iscrivermi ad atletica ma non essendo portata per le gare di velocità avevo deciso che le mie preferite erano quelle di mezzofondo tra cui le campestri.

Dopo ben undici anni di amicizie, gare e pantaloncini sporchi di fango era venuto il momento di cambiare sport.  Senza comunque rinunciare  ad andare a correre qualche volta la settimana.


Beh... credo che la mia passione per la montagna sia molto evidente, quest'anno ho cercato di conciliare le due cose ed ho trovato uno sport molto adatto a me: Il TRAIL RUNNING. Una cosa tutta nuova, fatica, dislivello, condivisione ma in realtà anche tanta soddisfazione quando si arriva in cima.

Non potevo scegliere posto migliore per correre che Carona (BG) dove ho deciso di prendere casa per tutta la stagione estiva (sapevate che è stata anche la partenza della GTO- Gran Trail delle Orobie). 

A Milano le previsioni davano per tutta la settimana temperature altissime, così coinvolgo il mio amico e fotografo Matteo e decidiamo di andare a correre al Lago Branchino, giornata di sole piena ma un 23 gradi che non ti fanno venire voglia di tornare a casa.
Appena scendiamo dalla macchina mi metto al polso il mio nuovissimo Suunto Spartan Sport, ovviamente rosa e tra le mille opzioni di attività lo imposto su trail running. Sulla schermata principale mi indica il tempo, la velocità al km, l'altitudine, il dislivelllo percorso sia in salita che in discesca e l'itinerario che sto percorrendo ( ovviamente se lo avevi caricato precedentemente attraverso Movescount ) insomma questo orlogio quasi quasi fa anche il caffè haha.
Arrivati si apre questa bellissima valle con al centro questo laghettino in cui arei voluto tanto fare un tuffo, il tempo di fare due fotografie e poi si scende direzione casa.

- Per chi non lo sapesse per andare al Lago Branchino, si parte dalle Baite di Mezzeno ( Roncobello, BG) e si segue per il sentiero dei fiori, fino a che non si arriva al Passo Branchino (1821 mt) dove poi si riscende e si vede questo piccolo laghettino, sono solo 300mt di dislivello quindi andatta davvero a tutti!! -

 "Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti"

-Confucio-